Il risorgimento in villa

Sabato 7 e domenica 8 settembre alla 93a Fiera di San Rocco di Lainate la grande storia del Risorgimento italiano e della difficile e sanguinosa lotta per l’indipendenza della nazione saranno assoluti protagonisti grazie alla fedele ricostruzione in costume dell’associazione “Amici di Villa Litta”.
All’interno dello scenografico ninfeo dame ottocentesche, militari e nobili si prepareranno ad accogliere re Vittorio Emanuele II, appena reduce dalla grande battaglia di Magenta. La rievocazione richiama proprio questo fatto, verificatosi nel 1859, ma soprattutto riporta il pensiero al ruolo che la città di Lainate e, in particolare Villa Litta, ebbe nel corso di quella che fu uno dei più grandi scontri per l’unità d’Italia. Il duca Antonio Litta, infatti, mise allora a disposizione la propria sontuosa abitazione perché fosse un ricovero dedicato ai feriti e ai reduci della vicina battaglia.
Oltre alla rievocazione storica, l’Associazione “Amici di Villa Litta”, organizza anche visite guidate al ninfeo che ha reso nota la dimora in tutta Italia. Il programma completo è disponibile, cliccando qui.